News RSS

Cosa succede di preciso nel Mastering Audio? Per cosa stai pagando quando assumi un professionista che si occupa del Mastering della tua Traccia o del tuo Disco? Tralasciando i vari aspetti tecnici, il nostro processo di Mastering Online può essere riassunto in 4 punti.  1. Ascolto Critico L’errore che fanno tutti i nostri concorrenti, è di scaricare il Mix che gli mandate, e di iniziare a metterci mano ancora prima di ascoltarlo. Il Mastering Audio non può dare a un Mix qualcosa che non c’è già da prima, quindi la prima cosa che facciamo è ascoltare bene il vostro Mix e capire se effettivamente...

Leggi di più

Uno degli argomenti principali quando si parla di Mastering è il Volume Percepito o Loudness, come viene chiamato in gergo internazionale. Il volume percepito di un brano è considerato molto importante per chi produce musica, e quest’importanza che gli viene data deriva da un discorso di competizione con gli altri prodotti sul mercato. Tutti noi infatti, quando passiamo da una traccia commerciale a una traccia prodotta da noi, tendiamo subito a concentrarci sulla differenza di volume. Il Volume Percepito è soltanto una questione di Mastering? Per comprendere meglio il concetto di Loudness bisogna innanzitutto capire il concetto che c’è dietro. Le due grandezze...

Leggi di più

Stanco dei soliti Mix overprocessati che suonano di plastica? Ti sveliamo Cinque Trucchi che potrebbero aiutarti. 1) Riordinare e raggruppare le tracce prima di iniziare a mixare. 2) Non superare mai -6dBFS sul Master. 3) Prima di processare qualsiasi traccia, aprire tutti i Fader e fare bene i volumi e i pan per farsi un’idea ben precisa sui vari elementi del Mix. 4) Piuttosto che processare esageratamente un singolo elemento in Solo, cercare sempre di processare più elementi che sono in conflitto, ma in maniera meno accentuata. 5) Utilizzare sempre tanti riferimenti di dischi che ci piacciono. Se hai bisogno...

Leggi di più

L'obiettivo del Mix è quello di unire tutti gli elementi che compongono il brano da mixare, decidendo volumi, timbri, posizionamento, per poi farli convergere tutti in un unica Traccia Stereo. Per conseguire quest'obiettivo ci sono fondamentalmente tre modalità di Mix: Mix In The Box Mix con Somma Analogica Mix con Banco Analogico In questo articolo spiegheremo brevemente queste tre modalità, con i relativi Pro e Contro. Mix In The Box La modalità di Mix più comune e più comoda: avviene totalmente nel Dominio Digitale, all'interno della nostra DAW (ProTools, Cubase, Ableton Live, Logic, ecc.). In questa modalità sfruttiamo la somma...

Leggi di più